Chirurgia rigenerativa - Studio Dentistico Perissinotto

Chirurgia rigenerativa

Nel caso in cui non si disponga di quantità d’osso sufficiente all’implantologia, si può grazie alla rigenerazione ossea aumentare il volume dell’osso.

RIGENERAZIONE OSSEA GUIDATA (GBR)

Non sempre il volume osseo di cui disponiamo è sufficiente per ricorrere all’implantologia. In questi casi grazie all’utilizzo di materiali “da innesto” non autologhi, dell’osso prelevato dallo stesso paziente (osso autologo) o dall’unione dei due, si può aumentare il volume del proprio osso.
Successivamente si procede a proteggere il materiale da innesto con una membrana, che impedirà che lo spazio destinato al nuovo osso venga occupato da altri tessuti.

Dopo l’estrazione di un dente l’osso collassa diminuendo il suo volume rendendo più difficile in futuro posizionare un impianto. Questa tecnica di rigenerazione ossea guidata trova utilizzo nella PRESERVAZIONE DELL’OSSO ALVEOLARE successiva all’estrazione di un dente.

chirurgia_rigenerativa_1 chirurgia_rigenerativa_2