Cura della carie - Studio Dentistico Perissinotto

Conservativa

LA CURA DELLA CARIE

Il tessuto dentale danneggiato viene sostituito attraverso un’ “otturazione” con materiali che riproducono in modo naturale il colore del dente rimanente.

La terapia conservativa ha l’obiettivo di conservare in bocca il dente naturale del paziente, ripristinando lo smalto e la dentina, danneggiati dalla carie o in seguito ad un trauma.

La carie con il passare del tempo ha l’effetto di distruggere il dente, e non sempre è accompagnata da dolore (perciò l’importanza delle visite periodiche di controllo).

Stadi della carie

 

Non solo la carie ha come conseguenza la distruzione del dente. Ad esempio anche uno spazzolamento troppo aggressivo produce un’abrasione nella parte inferiore del dente, oltre a una retrazione della gengiva.

Il trattamento dei tessuti danneggiati (otturazione) avviene per mezzo di appositi materiali, detti resine composite, che sostituiscono il dente perso, mimetizzandosi con il dente in modo da non distinguersi.

Qualora la dimensione della lesione sia molto estesa, è preferibile intervenire con un intarsio, che non è altro che una otturazione realizzata all’esterno della bocca. Il vantaggio rispetto ad una normale otturazione è la maggior durata nel tempo dell’intarsio.